Shares

Uno dei nostri giochi preferiti è il blackjack e se stai cercando informazioni su come giocare e vincere a questo divertente gioco, abbiamo quello che fa per te! Leggi la nostra guida al Blackjack dove troverai tutto quello che ti serve per cominciare subito a giocare.

guida al blackjack

La storia

Come la maggior parte dei giochi del casino, anche il Blackjack è probabilmente nato in Francia. Originariamente chiamato Vingt-et-Un (ventuno), si crede che sia nato verso la fine del 18° secolo, e potrebbe essersi evoluto da un altro gioco francese molto popolare in quegli anni,il cosiddetto “Chemin de Fer” – il progenitore dell’attuale Baccarat.

Le origini del Blackjack, tuttavia, hanno fatto nascere alcune discussioni. Come con tanti altri giochi dello stesso livello di semplicità, è altamente possibile che diverse versioni siano nate in altre parti del mondo, in maniera del tutto indipendente l’una con l’altra. Si sa per certo che la Spagna aveva la sua propria versione risalente a circa lo stesso periodo, che venne chiamata ‘Uno e trenta’. Le regole erano essenzialmente le stesse con l’obiettivo di raggiungere 31 con un minimo di tre carte. Il primo riferimento scritto di questo gioco si trova in un libro dello scrittore di Don Chisciotte, Miguel de Cervantes, che fu anche un giocatore d’azzardo. In “Ejemplares Novelas” descrive i personaggi principali del racconto come imbroglioni abili a “Ventiuna” (spagnolo per 21), e descrive in particolare le regole del gioco. Risalente al 1602, questo dà sicuramente agli spagnoli un argomento molto buono riguardante il fatto di aver creato il gioco originario.

Anche i Romani, naturalmente, si pensa abbiano contribuito a creare la loro versione del Blackjack,inventando una versione del gioco con blocchi di legno di diverso valore. Non ci sono grossi prove a riguardo ma i Romani amavano il gioco d’azzardo, per cui questa ipotesi rimane molto probabile.

In ogni caso, fu nel 18° secolo in Francia che il gioco raccolse grande popolarità. Ben presto raggiunse gli Stati Uniti, grazie ai colonizzatori francesi che ancora avevano un grande impero nel Nuovo Mondo fino all’acquisizione della Louisiana nel 1803. In questa fase il blackjack veniva ancora chiamato ‘21’ e la crescente ascesa del gioco d’azzardo in Nevada aveva alimentato anche la fama del blackjack tra i giocatori. Fu in America che il gioco che conosciamo al giorno d’oggi si evolse e prese il nome attuale. Quando il Vingt-en-Un venne portato negli Stati Uniti per la prima volta, i casinò provarono diversi metodi per invogliare le persone a provare il nuovo gioco. Vennero offerti bonus, e i banchi davano 10 a 1 se il giocatore arrivava a 21, l’asso di picche ed il fante nero-il fante di fiori o di picche. Questa mano vincente veniva chiamata Blackjack e il nome è rimasto anche se il bonus di 10 a 1 non è più in voga. Al giorno d’oggi, il “blackjack” è semplicemente un asso e un dieci.

Come abbiamo visto, il Blackjack ha una storia complessa, e si è evoluto nel corso dei secoli in molti altri paesi. E oggi, nell’era di Internet, c’è stato un notevole aumento nel gioco online che ha reso famoso il Blackjack anche tra le fasce di persone che non avrebbero mai sognato di mettere piede all’interno di un casino reale.

Le regole

Gran parte del fascino duraturo del Blackjack è dato dal fatto che le regole del Blackjack sono molto facili da imparare. Le basi del blackjack sono semplici e comuni a tutte le varianti, in poche parole l’obiettivo del gioco è quello di finire la mano con il punteggio più alto, purché non superi il 21. L’abilità è nel decidere se fermarsi con le tue due carte (STAND) oppure prenderne un’altra (HIT). Se il valore totale delle tue carte supera il 21 allora hai “sballato” (BUST) e perdi la mano. Un “blackjack” si verifica quando un giocatore ha un asso e un 10 come prime due carte. Se nessun giocatore riesce a fare blackjack, lo scopo del gioco è quello di battere il banco senza superare 21, cercando di ottenere il punteggio più alto possibile.

Nel Blackjack ogni figura vale 10, le altre carte invece hanno il loro valore nominale mentre gli assi possono assumere valore 1 o 11. Se il punteggio ottenuto alla fine della distribuzione delle carte supera 21 il giocatore o il banco perdono automaticamente, se il punteggio invece è superiore a quello del banco senza superare 21 il giocatore vince mentre se il punteggio del banco è superiore a quello del giocatore senza superare 21 il banco vince.

Il solo autorizzato a distribuire le carte nel gioco del Blackjack è il banco. Esso inizierà distribuendo una carta al giocatore che siede alla sua destra e proseguirà fino a quando tutti i partecipanti al gioco non avranno 2 carte nelle loro mani. Dopo la distribuzione delle carte i giocatori possono decidere di chiedere un’altra carta, stare con il punteggio di partenza oppure dividere le due carte in loro possesso cosi da formare due mani distinte.

Le regole

Giocare blackjack online è abbastanza semplice – il giocatore vince se il suo punteggio è maggiore di quello del dealer, senza andare oltre 21. Se il giocatore o il croupier va oltre 21 si parla di “sballare” (BUST) – e chi sballa perde automaticamente. Se sia il giocatore che il banco sballano il giocatore perde, questo viene stabilito grazie al vantaggio della casa.

La strategia di base del blackjack è il più semplice dei sistemi e si basa sulla matematica del gioco. Testato e perfezionato con simulazioni al computer, il sistema dei grafici rivela la miglior giocata matematica in qualsiasi contesto del blackjack.

Quando viene eseguita correttamente può ridurre il vantaggio della casa di circa il 7%-8% fino a circa mezzo punto percentuale. Le variazioni delle regole nei casino possono comportare variazioni nel grafico. Per esempio alcuni casino vi permetteranno di raddoppiare dopo aver diviso (DOS) mentre alcuni non lo permettono. Ci sono anche alcune modifiche apportate alla strategia di base a seconda che si utilizzino piattaforme singole o multiple.

Il modo migliore per qualsiasi nuovo giocatore di memorizzare la strategia di base è cercare di capire perchè ogni situazione deve essere giocata come riportato dal grafico. Se trovate difficoltà nel memorizzare i grafici prendete una carta di strategia del blackjack. Queste sono carte delle dimensioni di una carta di credito, stampate con la strategia di base. Oltre a far riferimento alla scheda mentre si fa pratica con il blackjack online, alcuni casino offline vi consentono inoltre di utilizzare le carte al tavolo durante le partite.

Anche se la strategia di base è effettivamente un sistema per ridurre le probabilità contro non c’è modo che possa garantire un sistema vincente. Non c’è alcuna garanzia al 100% che si vincerà sempre quando la strategia viene utilizzata.

Shares